Vision Board

Vision Board: uno strumento potente per raggiungere i tuoi obiettivi

Il sistema migliore per raggiungere un obiettivo è averlo ben chiaro in mente e uno dei modi più efficaci affinché questo succeda è quello di crearti la tua personalissima Vision Board. Non sai cosa sia una Vision Board? Allora devi assolutamente leggere questo post.

Se devo descrivere la Vision Board con le mie parole direi che è il contenitore di tutti i miei desideri e dei miei sogni. Tecnicamente è una tavoletta di sughero, o legno, o cartone (o qualunque altro materiale tu voglia, anche il muro va bene!) sulla quale attacchi delle immagini e delle frasi che rappresentano tutto quello che desideri avere nella tua vita: obiettivi da raggiungere, sogni da realizzare, emozioni che vuoi provare o semplicemente modi in cui vuoi sentirti. Può contenere cose materiali, come la casa dei tuoi sogni, o stati mentali, come sentirti più sicura di te, o anche obiettivi fisici, come perdere peso (la Vision Board è molto utilizzata anche nei programmi di dimagrimento!).

Sono certa che da adolescente la tua cameretta era una vera e propria Vision Board (anche se non avevi idea di cosa fosse!) dove attaccavi il poster del tuo cantante preferito che avresti voluto incontrare o il biglietto del treno che ti ricordava quanto eri stata bene durante quel viaggio. Poi da grande hai smesso di attaccare in giro tutte queste immagini perché ti sei accorta di essere “diventata grande” e quelle erano cose da bambini.

Ora la tua camera è diventata una “camera da adulti” dove hai appeso dei quadri e le foto dei figli. Non che queste cose non vadano bene, sia chiaro, ma tutte quelle bellissime immagini che raccontavano i tuoi sogni le hai riposte nel cassetto. E magari te ne sei pure dimenticata. Bene, è arrivato il tempo di tirarle fuori! Vediamo quindi come (e perché) funziona una Vision Board e come creare la tua.

Come e perché utilizzare il potere della Vision Board

Quello che rende una Vision Board funzionale è la sua capacità di fare due cose:

  • aiutarti a capire cosa desideri davvero
  • ottenere quello che desideri mediante il potere della visualizzazione
Capire cosa desideri davvero

Tutte noi crediamo di avere un sacco di sogni e desideri, ma spesso, se ci soffermiamo un attimo a riflettere, ci rendiamo conto che è tutto molto confuso. Vogliamo davvero quella determinata cosa o la desideriamo solo perché la società ci fa credere di averne bisogno? L’obiettivo che ci siamo poste è davvero un nostro desiderio o lo abbiamo messo nella lista perché ci sembrava un buon compromesso?

Spesso siamo talmente sopraffatte da mille distrazioni e impegni che non troviamo neppure il tempo per chiederci cosa vogliamo veramente. Dedicarci mezz’ora al giorno per costruire la nostra Vision Board è un modo per obbligarci a uscire dalla nostra zona di comfort e riflettere a fondo sui nostri veri desideri e, di conseguenza, iniziare a lavorarci.

Sfruttare il potere della visualizzazione

Una delle tecniche più potenti che il nostro cervello ha per raggiungere gli obiettivi è la visualizzazione. La visualizzazione si può fare in diversi modi, come ad esempio attraverso le pratiche di meditazione, ma se non sei a tuo agio con questa tecnica l’uso di immagini già pronte (come nella Vision Board) è un ottimo sostituto.

Quando visualizzi delle immagini o delle scene, queste vengono impresse nella tua memoria come se fossero eventi realmente accaduti, e diventano parte della tua mente subconscia. Quest’ultima non fa differenza tra quello che è immaginato e quello che è successo davvero e questo innesca una serie di processi neuronali che hanno delle conseguenze importanti nella tua vita.
Nello sport oramai è una pratica ampiamente utilizzata per migliorare la prestazione e vincere la gara: i campioni della pallacanestro, ad esempio, un attimo prima di tirare a canestro visualizzano il pallone entrare nel cerchio, e questo favorisce il successo dell’azione.

Ma spingiamoci anche oltre. Uno studio sui modelli del cervello, seguito dal professor Guang Yue, un fisiologo della Cleveland Clinic Foundation in Ohio, ha confrontato persone che andavano in palestra con persone che eseguivano allenamenti virtuali nelle loro teste. Ha riscontrato un aumento muscolare del 30% nel gruppo che è andato in palestra. Tuttavia, il gruppo di partecipanti che ha condotto solo esercizi mentali ha aumentato la forza muscolare di quasi la metà (13,5%). Non male no? Ovviamente tutte le ricerche vanno sempre prese un po’ con le pinze!

Quello che voglio dire non è che basta visualizzare la palestra per diventare tonica e soda, sarebbe fantascientifico (e indubbiamente bellissimo!), ma semplicemente che le immagini mentali influiscono molto sui processi cognitivi del cervello e possono migliorare le prestazioni motorie come anche la motivazione e l’autostima, tutti stati fondamentali per il raggiungimento dei propri obiettivi. E proprio su questo si basa il potere della Vision Board, sul visualizzare le cose che vorresti per ottenerle più facilmente.

Bene, a questo punto dovresti aver deciso cosa vuoi e capito che visualizzandolo puoi ottenerlo. Vediamo quindi quali sono i 3 semplici step per costruire una Vision Board che funzioni per te.

3 semplici step per costruire la Vision Board perfetta per te

STEP 1: PROCURATI IL MATERIALE

Procurati una bacheca di qualsiasi materiale tu voglia (come ti ho detto puoi usare anche il muro), dello scotch o delle puntine, un paio di forbici, della colla e un sacco di immagini che descrivano le cose che vuoi ottenere o ti facciano sentire nel modo che desideri. Possono essere foto o anche frasi, puoi ritagliarle dai tuoi giornali preferiti o anche scaricarle da internet e stamparle.

Come fai a sapere se quella è l’immagine giusta per te? Perché quando la guarderai ti emozionerai: seleziona solamente quelle capaci di emozionarti davvero!

STEP 2: PASSA ALL’AZIONE

Una volta che hai raccolto tutte queste immagini le devi attaccare sulla tua Vision Board. Puoi attaccarle sulla bacheca così come sono, se già rappresentano bene i tuoi obiettivi, oppure puoi ritagliarle ed incollale tra loro per creare un vero e proprio collage dando vita a qualcosa di originale e solamente tuo.

Non cadere nella trappola della perfezione, la tua Vision Board non deve essere una creazione artistica perfetta, ma solo un modo per sviluppare la tua creatività e aumentare la tua motivazione. Inoltre è un work in progress: aggiornala ogni volta che hai un po’ di tempo o che trovi qualche immagine che ti piace.

STEP 3: RENDILA BEN VISIBILE

Metti la tua Vision Board in bella vista, dove tu possa vederla almeno una volta al giorno. Una volta creata, il tuo compito sarà semplicemente quello di guardarla ogni giorno e permettere all’Universo di offrirti le opportunità giuste per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Sono una biologa molecolare e da 10 anni lavoro come nutrizionista. Grazie al lavoro “sul campo” mi sono resa conto che per raggiungere un benessere fisico è necessario partire prima da dentro. Per questo motivo sono diventata Mindful Eating Coach, con l’obiettivo di aiutare le donne a migliorare il loro rapporto con il cibo ma, prima di tutto, con loro stesse. Sul mio blog My Mindful Bite insegno la consapevolezza di sé attraverso l’arte del mangiare.

Lascia un commento