abitudini-libri-ojajamagazine

4 libri sulle abitudini che dovresti assolutamente leggere!

Abbiamo scelto di dedicare il mese di Febbraio all’esplorazione di un tema importantissimo per la crescita personale: le abitudini.

Sappiamo che buona parte delle nostre scelte quotidiane deriva da veri e propri automatismi che la nostra mente innesca, principalmente, per risparmiare energia. Anche se, prese singolarmente, queste azioni automatiche possono sembrare non particolarmente significative, la loro ripetizione costante nel tempo ha invece un impatto enorme sulla nostra vita.

Siamo, sostanzialmente, le nostre abitudini.

Si tratta di un’arma a doppio taglio, e per questo è fondamentale capire come usarla. Le nostre abitudini possono essere una palude che ci impedisce di evolvere, ma anche strumenti consapevoli per disegnare la vita che desideriamo.

Un tema così importante e complesso merita sicuramente di essere approfondito e arricchito di spunti: ecco 4 libri sulle abitudini che ti potranno sicuramente tornare utili!

1) Il potere delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle – Charles Duhigg

In questo best seller, Charles Duhigg – giornalista investigativo del New York Times – indaga i meccanismi cerebrali su cui si fondano le nostre abitudini e le motivazioni, più o meno conscie, che ne stanno alla base.

Ne trae un modello che chiama “circolo dell’abitudine”, suddiviso in 3 fasi: stimolo, routine, gratificazione.

Essere consapevoli di questo meccanismo è l’unico modo per poter correggere la nostra rotta e cambiare nella direzione voluta.

Nel libro non mancano suggerimenti sugli approcci da adottare per modificare o eliminare quello che non è funzionale, e per aggiungere quello che potrebbe invece influenzare positivamente la nostra vita.

Duhigg conclude riportando diversi esempi pratici, ricavati da interviste e ricerche, per aiutarci a comprendere meglio come, concretamente, le abitudini possono impattare il nostro percorso.

Uno dei casi studiati dall’autore è quello dello sportivo Michael Phelps, vincitore di 22 medaglie olimpiche nel nuoto. La sua eccezionale esperienza è la dimostrazione che a parità di talento, a vincere è chi sa come sfruttare a suo vantaggio proprio la forza dell’abitudine.

2) Cambiare è facile. Come liberarsi dalle cattive abitudini e vivere felici – Gretchen Rubin

Di questo libro, che io ho letto nella versione inglese (dal titolo “Better Than Before: Mastering the Habits of Our Everyday Lives”) avevo già raccontato qualcosa in questo post.

Gretchen Rubin è una scrittrice e blogger, nota soprattutto per il suo “Progetto Felicità” (2 milioni di copie vendute, tradotto in 35 lingue). In questo libro, che mixa ricerca rigorosa e storytelling, ci racconta il suo punto di vista su una questione basilare: come si cambia?

Anche qui, la risposta è solo una: attraverso le abitudini.

Il libro è quindi dedicato all’analisi degli step che, secondo l’autrice, possono concretamente aiutarci a costruire un sistema efficace per cambiare le nostre abitudini.

In più: vari esempi pratici che derivano sia dalla sua esperienza personale ma anche dalle tante ricerche che hanno preceduto la scrittura del libro.

Esempi che, però, non sono offerti per essere copiati pari pari: la Rubin è categorica nel dire che non esistono soluzioni valide per tutti. Il punto principale sostenuto dall’autrice è proprio questo: quando si parla di abitudini, conoscere la propria personalità è fondamentale.

Nello specifico, per la Rubin ci sono 4 tendenze che determinano altrettante tipologie di persone: ci sono i “costanti”, gli “accondiscendenti”, i “dubbiosi” e, infine, i “ribelli”. Per ogni categoria, l’autrice fornisce descrizioni e suggerimenti che ci possono aiutare a capire come sfruttare le nostre attitudini per trovare un sistema di costruzione della abitudini davvero efficace per ognuno di noi.

Spoiler: se, come me, appartieni alla categoria dei “ribelli”, beh… sappi che l’impresa sarà particolarmente difficile 🙂 Ma non impossibile!

3) Il libro delle piccole rivoluzioni. Il magico potere dei gesti quotidiani – Elsa Punset

Un libro-manuale curato e piacevole da leggere, ricco di tantissimi spunti ed esercizi pratici ma anche di frasi motivazionali, schemi, illustrazioni, curiosità.

All’interno, l’autrice Elsa Punset – filosofa, ed esperta in gestione delle emozioni – ci propone  250 diverse routine. Azioni in realtà molto semplici, che ci aiutano a innescare, un passo dopo l’altro, una vera e propria rivoluzione nella nostra vita.

Le varie routine sono organizzate per sezioni che si soffermano sui principali ostacoli psicologici che più spesso ci troviamo ad affrontare nella relazione con noi stesse e con gli altri.

Ad esempio, ci sono routine che ci aiutano a prenderci cura delle nostre emozioni, a coltivare quelle positive, a riconoscere e gestire quelle negative. Oppure routine da usare per farci una coccola, o da mettere in atto quando affrontiamo un cambiamento. Routine per ridurre ansia e stress, per imparare ad amarci di più, per rendere più costruttive le relazioni con chi ci circonda…

Devo dire che il libro è così leggero e positivo che l’ho praticamente letto tutto d’un fiato! Ovviamente, lo scopo è quello di ritornarci sopra di volta in volta in base alle esigenze del momento, per soffermarsi sui capitoli che ci offrono gli spunti giusti su come affrontare situazioni che sentiamo particolarmente importanti nel nostro “qui e ora”.

Un libro utile per capire (e ricordare a se stesse) come piccoli e semplici gesti, se ripetuti, possono davvero fare la differenza nella nostra vita.

4) Cambia il Cervello Cambia la Vita. Impara a riprogrammare la mente per eliminare le cattive abitudini e vivere felice – Estanislao Bachrach

Un libro fresco fresco di stampa, che ha colpito la mia attenzione durante il mio ultimo giro in libreria. E, beh, non potevo ignorarlo 🙂

L’autore – Estanislao Bachrach, biologo molecolare – è uno dei maggiori esperti mondiali di neuroscienze. All’apice della sua carriera come ricercatore ad Harvard, decide di lasciarsi tutto alle spalle per dedicarsi alla sua vera passione: aiutare le persone a capire come funziona il loro cervello e come possono allenarlo per sviluppare la propria creatività.

In questo nuovo libro, che segue “Il cervello geniale” del 2016, ci suggerisce tanti esercizi pratici per scoprire come allenare il nostro cervello.

L’obiettivo è quello di spingersi al di fuori della nostra comfort zone e liberarci dagli automatismi che ci danneggiano.

Un vero e proprio “training” mentale mirato innanzitutto a imparare a conoscersi meglio. E, poi, a modificare in maniera efficace pensieri, emozioni, azioni e in-azioni. Tutte quelle abitudini, insomma, che rappresentano veri e propri ostacoli alla vita che desideriamo, e che vanno riprogrammate con consapevolezza.

Non è facile, come ci anticipa l’autore. Ma, ovviamente, ne vale la pena.

 

Se te la sei persa, qui trovi anche la lista con i 5 libri sul cambiamento da leggere assolutamente.

Buona lettura!

Felicemente freelance, mi occupo di strategia digitale e comunicazione sul web e sui social. Lavorare in proprio è certamente una sfida, ma è ricca di meravigliose opportunità: attraverso Ojaja mi piacerebbe connettermi ad altre donne creative e coraggiose, che desiderano costruirsi un lavoro (e una vita) su misura dei loro sogni.

Lascia un commento